Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Leggi l'informativa.

INFRASTRUTTURE | FERROVIE | METROPOLITANA M5

LINEA METROPOLITANA 5

Committente: Metro 5 S.p.A.

Importo lavori: € 1,4 miliardi

Luogo: Milano

Anno: 2007-2018

Tipo di Servizio: Direzione Lavori

 

LAVORI DI REALIZZAZIONE DELLA NUOVA LINEA 5 DELLA METROPOLITANA DI MILANO

 

La  Metropolitana leggera "driverless", sotterranea su rotaia, ad automazione integrale, è stata realizzata con lo scopo di alleggerire il flusso di traffico che insisteva sull’asse Zara-Testi e nell’ottica di collegare la Città Metropolitana di Milano con Monza.

L’esigenza di un prolungamento verso San Siro è stata dettata dagli obbiettivi di realizzazione della tratta per l’EXPO 2015, per cui l’Opera è divenuta strategica e che ha richiesto una variante alla Stazione Garibaldi, originariamente prevista quale stazione di testa, nonché una modifica del raggio di curvatura della tratta Isola-Garibaldi.

 

 

Tratta Garibaldi - Bignami

Il tracciato della Tratta Garibaldi – Bignami (prima tratta o “tratta base”) prevede due zone di interscambio, rispettivamente Zara con la Linea M3 Gialla e Garibaldi con la Linea M2 Verde e con la Stazione ferroviaria FNM (Ferrovie Nord Milano) di Garibaldi. La prima tratta consta di 9 stazioni ed ha una lunghezza di 5,5 Km ed è composta da gallerie artificiali, naturali e in TBM (canna doppio binario, 10 m di diametro, EPB).

Per i manufatti (stazioni e pozzi di ventilazione intertratta) è stata adottata una soluzione costruttiva mediante  lo scavo all’interno di paratie precedentemente realizzate, secondo la metodologia “top-down” e/o “bottom-up”. Il sistema automatico è controllato all’interno di una Sala di Controllo principale e di una Sala di Controllo di emergenza. La Linea è inoltre dotata di un’Officina per esigenze manutentive.

La Linea è alimentata con terza rotaia a 750V, in continuo.

 

Tratta Garibaldi - San Siro Stadio

Il tracciato della Tratta Garibaldi F.S. - San Siro (seconda tratta o “prolungamento”) prevede due zone di interscambio, rispettivamente Lotto con la Linea M1 Rossa e Domodossola con il Passante Ferroviario FNM (Ferrovie Nord Milano), si estende per ulteriori 7 km e consta di 10 stazioni aggiuntive. Le gallerie sono state realizzate con l’impiego di 4 TBM (2 canne singolo binario, 7m di diametro, EPB). Il battente di falda è più alto della prima tratta raggiungendo il suo massimo nella stazione più profonda di Lotto dove raggiunge i 14 metri.

 

 

 

L'ing. Carlo Castellani ha coordinato l'ufficio di DL e di Sicurezza dal 2007 (inizio dei lavori) al 2015, quando ha costituito BUILD.Ing, che è subentrata fino al Collaudo delle Opere, avvenuto nel 2018:

  • nel ruolo di Direttore dei Lavori;
  • nel ruolo di Responsabile dei Lavori;
  • nel ruolo di CSP/CSE dal 2016.

Oltre alle normali procedure legate all'accertamento delle conformità di costruzione dell'opera al progetto, sono stati adottati strumenti per il monitoraggio dell'appalto con approccio BIM.